Domande frequenti sul microfono
tutto
FAQ sull'amplificatore di potenza
FAQ su pagamento e spedizione
Domande frequenti sul profilo aziendale
Domande frequenti sul microfono
Domande frequenti su Audio Mixer
FAQ su SPEAKER

Domande frequenti sul microfono

Qual è la differenza tra microfono da studio e microfono da palco?

Nel campo dei microfoni professionali si classificano i microfoni utilizzati nelle esibizioni dal vivo e negli studi di registrazione. In generale, i microfoni dinamici vengono utilizzati nelle esibizioni dal vivo, mentre i microfoni a condensatore vengono utilizzati in ambienti più silenziosi come gli studi di registrazione. Pertanto, un microfono personalizzato per performance dal vivo che costa centinaia di migliaia di dollari potrebbe non essere adatto per lo studio di registrazione. Quello costoso non è buono come quello adatto. Microfono sul palco I microfoni sul palco utilizzano generalmente microfoni dinamici cardioidi, che non sono solo economici, ma anche resistenti ai danni. Man mano che i palcoscenici moderni diventano sempre più grandi, per comodità, sempre più persone adoreranno i sistemi di microfoni wireless. I microfoni wireless sono fondamentalmente La composizione comprende: sistema di antenna, ricevitore, trasmettitore e testa del microfono. Se sei un cantante, sceglierai anche un microfono montato sulla testa che ti liberi le mani. Ovviamente, se la posizione del musicista è fissa, anche un microfono cablato è un'ottima scelta. Microfono in studio di registrazione Al momento, molti dei microfoni utilizzati dalle celebrità di Internet sono in realtà microfoni a condensatore, perché i microfoni a condensatore sono caratterizzati da una maggiore sensibilità e possono captare suoni sottili. In un ambiente silenzioso, i microfoni a condensatore possono catturare i dettagli del suono. Il prezzo di mercato dei microfoni a condensatore è molto più costoso dei microfoni dinamici, ed è più delicato: non è resistente alle cadute, non può stare a lungo in un ambiente umido, non può essere esposto all'acqua, ecc., Se hai un microfono a condensatore, quindi devi dargli molta cura coccole.

Cos'è un diaframma grande? Diaframma medio? Piccolo diaframma?

Microfono a diaframma largo In pratica, le persone spesso chiamano un microfono con un diaframma maggiore o uguale a 3/4 di pollice come un microfono a diaframma grande. In generale, un microfono con un diaframma più grande produce un suono più ampio, che soddisfa le esigenze degli ingegneri che amano registrare suoni più distintivi (come le voci umane). Inoltre, i microfoni a diaframma largo sono più sensibili ai segnali audio rispetto ai microfoni a diaframma piccolo e medio a causa della loro area di contatto relativamente ampia con i segnali audio. Le persone generalmente pensano che i microfoni a diaframma largo possano catturare più segnali a bassa frequenza rispetto ai microfoni a diaframma piccolo. Questo argomento è ragionevole, perché rispetto ad alcuni microfoni a diaframma piccolo che sono ragionevolmente progettati e possono fornire effetti sonori ad alta definizione su un'ampia gamma di frequenze, i microfoni a diaframma largo tendono a migliorare alcune caratteristiche del segnale audio per farlo suonare L'effetto ha evidenti caratteristiche dei bassi. Nel mercato attuale, ci sono molti microfoni a diaframma largo di altissima qualità, come U87 Ai, MK4 e così via. Il microfono a diaframma largo ha un suono chiaro e corposo, un'elevata sensibilità e una buona qualità del suono. Può far fronte alla maggior parte delle sorgenti sonore, ma ha requisiti rigorosi sull'ambiente di registrazione: non cadere, non inumidire, non soffiare Microfono a diaframma medio La definizione di microfono a diaframma medio è anche uno degli argomenti più controversi, perché nella storia ci sono solo microfoni a diaframma grande e microfoni a diaframma piccolo. Al momento, i limiti superiore e inferiore del diametro del diaframma non hanno ancora formato una conclusione chiara. Tuttavia, la maggior parte dei professionisti e dei produttori ritiene che i microfoni con un diametro del diaframma compreso tra 5/8 pollici e 3/4 pollici siano microfoni a diaframma medio. In generale, i microfoni a diaframma medio sono migliori nel catturare segnali istantanei e segnali ad alta frequenza, e i loro effetti sonori sono relativamente rotondi e pieni, con la calda consistenza di un microfono a diaframma largo. Ci sono anche molti ottimi microfoni a diaframma medio. Microfono a diaframma piccolo Al momento, non esiste uno standard finale per le dimensioni del diaframma dei microfoni a diaframma piccolo, ma la maggior parte dei professionisti e dei produttori ritiene che tutti i microfoni con un diametro del diaframma inferiore a 5/8 pollici siano microfoni a diaframma piccolo. In termini di effetti sonori, i microfoni a diaframma piccolo sono migliori nel catturare segnali ad alta frequenza e istantanei come i microfoni a diaframma medio, ma tuttavia, il suo suono è leggermente inferiore a quello dei microfoni a diaframma grande e medio. Ciò può essere dovuto alla sua area del diaframma relativamente piccola, che è più suscettibile alle fluttuazioni dell'aria. Ma porterà anche vantaggi che i diaframmi di grandi dimensioni non possono avere, come il facile controllo e la portabilità. È molto adatto per studi personali, non ti farà perdere troppi dettagli sonori e non assorbirà il rumore sottile. Il diaframma piccolo ha una buona chiarezza ad alta frequenza, una sensibilità moderata, una manutenzione relativamente semplice e una forte adattabilità all'ambiente. Viene spesso utilizzato in loco o registrazione vocale. Alcuni ingegneri del suono utilizzano microfoni a diaframma piccolo per registrare in studio per trovare effetti sonori specifici. Generalmente, il diaframma grande, il diaframma medio e il diaframma piccolo hanno le loro caratteristiche. I microfoni a diaframma grande hanno la sensibilità del diaframma più alta, mentre i microfoni a diaframma piccolo hanno la sensibilità più bassa. La grande membrana del diaframma è facile da spostare e può emettere un livello elevato anche a un livello di pressione sonora relativamente basso.

Qual è la differenza fondamentale tra Dynamic e Condenser?

La scorsa settimana ho condiviso con te come verificare se un microfono è adatto a te in base alla risposta in frequenza. Il prossimo è il metodo di guida del microfono. In effetti, ci sono 3 tipi di microfoni, dinamico, condensatore e nastro. Il microfono a nastro è un microfono che utilizza la vibrazione del nastro di alluminio per generare un segnale. Non è molto comune, quindi questa volta non lo presenterò. Se hai davvero l'opportunità di usarlo, tieni presente che non dovresti mai usare l'alimentazione Phantom, altrimenti il tuo microfono a nastro si brucerà e dovrai spendere molti soldi per ripararlo. Qual è la differenza fondamentale tra Dynamic e Condenser? Microfono dinamico C'è una bobina e un magnete in esso. Dopo aver ricevuto l'onda sonora, vibrerà e convertirà l'onda sonora in un segnale di corrente. Il microfono che riceve il suono in questo modo ha diverse caratteristiche: Primo, non è sensibile. Poiché la corrente generata dalla vibrazione del magnete permanente è relativamente piccola, è più difficile ricevere suoni relativamente piccoli e le prestazioni delle frequenze alte e basse non sono così ideali. 2 °, può accettare un segnale sonoro abbastanza grande. Poiché è molto insensibile, è particolarmente adatto a volumi molto alti, come suoni di batteria e chitarra. 3 °, è molto resistente. Dal momento che non ha un circuito elettronico sofisticato, è fondamentalmente un mezzo che converte le onde sonore puramente mediante movimento fisico, quindi se lo lasci cadere accidentalmente dal terzo piano, potrebbe comunque andare bene. (Ma non farlo deliberatamente, nessuno è responsabile tranne te stesso.) 4 °, è relativamente economico. Per le sue caratteristiche è economico, semplice e di facile utilizzo. Per dirla semplicemente, i difetti di Dynamic sono anche i suoi vantaggi, rendendolo ampiamente utilizzato nelle esibizioni sul palco e nelle registrazioni di drum kit e altoparlanti per chitarra. Alcuni gruppi rock preferiscono le caratteristiche non modificate di questo microfono e insistono nell'usare questo microfono durante la registrazione della voce in studio. Personalmente penso che fintanto che è accoppiato con un buon preamplificatore, Dynamic può anche registrare voci abbastanza buone. Microfono a condensatore Il microfono a condensatore deve essere azionato dall'elettricità. Ha due membrane energizzate (Capsule), che cambiano la distanza tra le due lamiere per generare segnali di corrente modificando la distanza tra le due lamiere durante la ricezione del suono. In primo luogo, ha bisogno di un alimentatore esterno, sia che si tratti della batteria incorporata o dell'alimentazione Phantom sul mixer o sul preamplificatore. L'alimentazione phantom si riferisce a un alimentatore invisibile che viene reinserito nel circuito del microfono. Pensala come una presa per microfono. 2 °, è molto sensibile. Poiché il pezzo di metallo è molto leggero, solo una leggera onda sonora può farlo vibrare. Le prestazioni di ricezione per ciascuna frequenza sono abbastanza buone. 3 °, poiché è molto sensibile, maneggiarlo con cura. La capacità audio particolarmente grande lo danneggerà. Farlo cadere accidentalmente sul tappeto può causare danni irreparabili. Quindi vedete che questi microfoni a condensatore sono conservati con cura in una scatola a prova di umidità e sono riempiti con cuscinetti di spugna, mentre i microfoni dinamici sono imballati casualmente in custodie di pelle e gettati in giro. 4 °, è relativamente costoso. Poiché ha parti più precise e un processo di produzione complicato, anche un microfono a condensatore senza funzioni aggiuntive può essere più costoso di un microfono dinamico con pickup dei bassi abbassato. Alcune persone diranno che Conderser è utilizzato per la registrazione avanzata. Non puoi obiettare completamente a questa frase. Dopotutto, il costo di acquisto e manutenzione lo fa sembrare molto nobile, ma quando si tratta di qualità della registrazione, penso che persone diverse abbiano opinioni diverse. Devi ricordare che tutte le funzionalità del microfono sono progettate per permetterti di scegliere il microfono più adatto in base alla situazione. Se una band EMO è venuta in studio per registrare canzoni con ruggito, urlo, anche se ti dai un sacco di soldi, non penso che gli darai un microfono a condensatore per cantare ...

Qual è la risposta in frequenza del microfono?

I segnali sono divisi in analogico e digitale e, a meno che non usiamo la registrazione MIDI ((Musical Instrument Digital Interface)), quasi tutti gli strumenti musicali inviano segnali analogici. Tuttavia, non è più una registrazione su nastro, ma un secolo di registrazione digitale. La padronanza del livello di conversione da analogico a digitale determinerà la qualità della maggior parte delle registrazioni. Pertanto, alcuni noti microfoni possono essere venduti a un prezzo fino a 3.000 o 4.000 dollari. Ancora una volta, lo ricorda la registrazione è davvero costosa ... Intendo l'importanza del microfono. A un professore piace descrivere la registrazione con una guerra offensiva e difensiva. Ha detto che ogni registrazione di una canzone ha quattro linee di difesa per prevenire danni al suono, e che sarebbe meglio prendere precauzioni rigorose nella prima linea di difesa. Qual è la prima riga? Scegliere un microfono adatto. I parametri sono particolarmente importanti per noi. Oggi introdurrò tre parametri che devi considerare quando scegli un microfono: Risposta in frequenza , Dinamica / Condensatore , Pattern Pick-up . A volte diremo che alcuni microfoni sono "nati" per registrare determinati strumenti musicali, oppure è la prima raccomandazione quando si registra un determinato strumento, che è quella di tenere conto di queste caratteristiche. Oggi vi presento la risposta in frequenza Per capire come influisce sul suono, devi prima sapere cos'è la frequenza. La frequenza è la velocità con cui qualcosa si verifica o si ripete in un determinato periodo di tempo. l'unità è Hz. In termini di suono, questa frequenza si riferisce generalmente all'onda sonora, che è approssimativamente suddivisa in bassa frequenza (20-80Hz), alta-bassa frequenza (80-500Hz), frequenza intermedia (500-1800Hz), frequenza intermedia alta (1800-5000Hz), bassa frequenza intermedia (5-9kHz), alta frequenza (9 kHz-16 kHz). Ogni banda di frequenza ha le proprie caratteristiche sonore. Ad esempio, LF è come il rombo del funzionamento del motore e MF è spesso usato per la voce umana. Poiché ogni cosa ha le sue caratteristiche sonore, sceglieremo il microfono in base a come può riflettere il suono reale. Naturalmente, questi possono essere regolati in post-produzione, ma ricorda che il microfono è la prima linea di difesa per captare il suono, ed è meglio risolvere il problema all'inizio che dopo. Questa immagine è la risposta in frequenza di un microfono. Fondamentalmente ci dice due cose 1. La gamma di frequenze che può registrare 2. Quale parte di lui è più sensibile o insensibile. Come si può vedere dalla curva, è possibile registrare suoni da circa 50Hz a 15000Hz , quindi sostanzialmente la parte che parte dalla bassa alla media frequenza è piatta, ma la risposta è più sensibile alle frequenze medio alte (in altre parole, aumento delle prestazioni) e quindi ridurre la sensibilità alle frequenze basse e alte . Come puoi vedere da questa immagine, questo microfono non è adatto per la registrazione di grancasse a causa delle scarse prestazioni alle basse frequenze.Inoltre non è adatto per strumenti a corda, perché le parti ad alta frequenza non si comportano bene.Allora a cosa è adatto questo microfono? Le sue prestazioni di frequenze medio-alte sono eccezionali, ideali per la registrazione di voci , pur mantenendo una grande riproducibilità.

Puoi dirmi qualcosa sul sistema di microfoni wireless?

Qualcosa che devi sapere quando scegli il microfono wireless 1. Un sistema wireless completo è costituito da un trasmettitore e un ricevitore, che devono essere impostati sulla stessa frequenza. Se due trasmettitori funzionano sulla stessa frequenza, si verificheranno interferenze, rendendo inutilizzabile il sistema wireless. Allo stesso tempo, due trasmettitori non possono utilizzare un solo ricevitore. 2. In diversi paesi, le frequenze disponibili sono diverse. Prima di acquistare un sistema microfonico wireless, dobbiamo prima capire le bande di frequenza supportate nella nostra regione. Le informazioni correlate possono essere richieste al dipartimento nazionale delle comunicazioni. Perché le frequenze wireless vengono utilizzate anche nelle stazioni televisive, nelle apparecchiature di comunicazione e in altri campi della comunicazione wireless. Le frequenze wireless possono essere condivise e le frequenze utilizzate da altri nella stessa area potrebbero essere le stesse delle tue. In questo caso viene generata l'interferenza. 3. Il miglioramento dei parametri di soppressione del rumore sul ricevitore può migliorare la protezione contro le interferenze, ma ridurrà il raggio di utilizzo. Regola lo squelch in una posizione che possa ridurre in modo affidabile il rumore al minimo. 4. Spegnere i dispositivi elettronici non necessari, in particolare computer, lettori CD e altri dispositivi digitali. Queste sono fonti comuni di interferenza wireless, specialmente quando sono vicino al ricevitore. Se è necessario utilizzare un computer o un dispositivo digitale, assicurarsi di essere ad almeno 3 piedi di distanza dal ricevitore e dall'antenna. 5. Nell'uso effettivo, la portata operativa massima del sistema wireless è diversa. Se è in una stanza affollata, può essere di soli 30 metri e in un esterno aperto può raggiungere i 1.000 piedi. 6. Il raggio d'azione del sistema della vera diversità è certamente migliore di quello del sistema della non diversità. UHF è migliore di VHF. 7. Il ricevitore deve avere una o due antenne esterne e dovrebbe esserci uno spazio di trasmissione aperto tra queste antenne e il trasmettitore.

Come mantenere il microfono wireless?

Come mantenere il microfono wireless? Esiste una sovrapposizione tra la manutenzione del microfono wireless e il microfono cablato. L'articolo sulla manutenzione del microfono cablato è stato scritto l'ultima volta e non verrà ripetuto qui. Si consiglia agli amici che non l'hanno letto di esaminarlo prima. ( Punti e metodi principali per la manutenzione dei microfoni cablati ) Quanto detto sulla manutenzione dei microfoni cablati può essere utilizzato per la manutenzione dei microfoni wireless. Ma oltre a questo, ci sono altre cose a cui prestare attenzione ai microfoni wireless. Per il sistema microfonico wireless, dobbiamo prima controllare il suo trasmettitore e ricevitore di segnale. Partendo dal trasmettitore di segnale, prestare particolare attenzione alla scatola della batteria e al suo coperchio. Assicurarsi che i contatti della batteria siano puliti e riportare i contatti deformati nella loro posizione originale. Ciò manterrà il contatto della batteria fermo e stabile. Successivamente, utilizzare alcuni detergenti speciali sui contatti di connessione e pulirli delicatamente con una piccola spazzola. Quindi rivolgiamo la nostra attenzione al ricevitore. Per controllare il connettore dell'antenna del ricevitore, controllare anche il cavo di alimentazione / alimentatore e le viti utilizzate per fissare il ricevitore sul rack per assicurarsi che non siano allentati. Accendere l'apparecchiatura elettronica, testare tutti i sistemi e regolare la frequenza per garantire che il sistema possa funzionare normalmente a tutte le frequenze. Infine, controlla il rack stesso per problemi e infine pulisci e lubrifica la fibbia e le ruote. Oltre alla regolare manutenzione del microfono, bisogna prestare attenzione ad alcuni punti di normale utilizzo per allungare la vita del microfono. 1. Il microfono è una sorta di apparecchiatura audio ad alta sensibilità, è necessario prestare attenzione a maneggiarlo delicatamente per evitare di cadere da un luogo elevato. L'impatto può ridurre o addirittura danneggiare la sensibilità del microfono. Se hai difficoltà a notarlo, puoi proteggere il microfono con un anello anti-collisione. 2. Non soffiare con forza sul microfono né picchiettarne la testa per testare il suono. Il metodo di test corretto è parlare nel microfono con un tono normale. Si consiglia di utilizzare un parabrezza per evitare che non solo l'esplosiva ma anche la saliva entrino nel microfono. 3. Se il microfono non viene utilizzato per un lungo periodo, la batteria deve essere rimossa e installata quando è in uso. Se il suono è intermittente durante l'uso, potrebbe essere causato da una carica della batteria insufficiente e una nuova batteria dovrebbe essere sostituita in tempo. 4. Quando non viene utilizzato, conservare il microfono in un luogo asciutto e pulito, evitare di riporlo e utilizzarlo in luoghi con alta temperatura e umidità, in modo da non alterare la sensibilità e il timbro del microfono. Se la tua zona è calda e umida, dovresti preparare alcune scatole sigillate e essiccanti e controllarli più frequentemente. Sebbene il lavoro di manutenzione stesso possa essere un po 'noioso, quando scoprirai che il tuo lavoro di manutenzione può aiutare a risolvere i pericoli nascosti durante lo spettacolo, ringrazierai il tuo lavoro. Indipendentemente dalle dimensioni della tua azienda, sviluppa un piano di manutenzione preventiva per microfoni (in particolare microfoni per voce) e altre apparecchiature. Solo in questo modo la loro vita utile sarà più lunga e più affidabile. Ovviamente anche gli artisti ti saranno grati per il tuo lavoro.

Punti e metodi principali per la manutenzione dei microfoni cablati

Punti e metodi principali per la manutenzione dei microfoni cablati Come altre apparecchiature nel sistema audio, anche il microfono necessita di pulizia e manutenzione regolari ed è meglio includere il microfono nel piano PM (piano di manutenzione preventiva). Molte persone pensano che un microfono sia un dispositivo che funziona bene senza manutenzione. Perché la maggior parte delle persone raramente incontra problemi quando utilizza un microfono in uno spettacolo. Ma se vuoi che il microfono mantenga le migliori condizioni di lavoro, devi comunque prestargli attenzione frequentemente. Nella mia azienda, puliamo e ispezioniamo i campioni di microfono dell'azienda almeno due volte all'anno. La pulizia del microfono non è solo da un punto di vista igienico. Quando si pulisce il microfono, dobbiamo anche rimuovere la polvere e lo sporco che possono influire sulla risposta del microfono. Punti importanti per la pulizia del microfono. Prima controlla tutti i microfoni uno per uno per vedere se ci sono danni evidenti, quindi scuoti il microfono per confermare se ci sono parti allentate sul microfono. Il secondo è controllare e mantenere il connettore e i pin del microfono. È possibile utilizzare la "pistola a spruzzo a compressione senza olio" o il "serbatoio del gas compresso per la rimozione della polvere" per soffiare via la polvere e la piccola ghiaia nel connettore del microfono. Quindi, collega ciascun microfono al PA separatamente per vedere se funzionano correttamente. Nella nostra esperienza, i problemi più comuni riscontrati durante la pulizia dei microfoni sono: componenti del microfono sporchi e griglie del microfono incassate. La rimozione dello sporco non è un compito difficile: devi solo mettere insieme tutti i componenti sporchi e lasciarli pulire a fondo. Scegli i componenti che sono infossati o chiaramente rotti. Quando si pulisce la griglia del microfono, usiamo collutorio e spazzolino con uno spazzolino da denti. In alternativa, puoi anche utilizzare una soluzione mista 1: 1 di acqua distillata e alcol isopropilico come agente di pulizia. Se incontri dello sporco che ostruisce la griglia, puoi usare una pistola a spruzzo ad aria compressa per soffiare via lo sporco, quindi metterlo su un asciugamano per asciugarlo. Se è presente una leggera depressione sulla griglia del microfono, sebbene possa non influire sulle prestazioni del microfono, appare molto sgradevole. Se le ammaccature della griglia sono troppo gravi, potrebbe causare interferenze al flusso d'aria e potrebbe anche toccare altri componenti all'interno del microfono, con conseguente aumento del rumore del microfono e persino danni ai componenti interni del microfono e al diaframma. Utilizzare alcuni strumenti comuni per riparare la griglia del microfono. Fortunatamente, la maggior parte delle griglie del microfono può essere ripristinata alla loro forma originale. Per quelle griglie del microfono rimovibili, abbiamo solo bisogno di utilizzare alcuni strumenti comuni per far sembrare nuova la griglia del microfono. Per una griglia per microfono sferica, trova un cacciavite rotondo o una presa esagonale sul retro dell'impugnatura, fissalo sulla morsa e usa la forma rotonda sul retro dell'impugnatura come un'incudine. Rimuovere prima la spugna interna del microfono, quindi allineare la depressione con la maniglia e utilizzare un mazzuolo / martello di plastica per riportare la griglia nella sua forma originale con un martello. Per una griglia per microfono con una parte superiore piatta, dobbiamo fissare un piccolo tenone di legno alla morsa, quindi utilizzare la superficie piatta del tenone di legno come incudine. L'effetto sarà sicuramente inaspettatamente buono. Naturalmente, se la depressione della griglia del microfono è troppo grande per essere riparata, o se è stata danneggiata, può essere sostituita solo con una nuova. La nuova griglia del microfono può essere acquistata dal produttore. Il lavoro non è veramente finito Durante le esibizioni, i microfoni per voce spesso soffrono di effetti negativi come fumo, rossetto, rossetto, saliva, ecc. Pertanto, è necessario dotare il microfono per voce di una copertura in spugna esterna. Se il microfono viene fatto cadere accidentalmente, la copertura in spugna esterna può anche proteggere e tamponare in una certa misura. Puoi acquistare dozzine di coperture in spugna a prezzi accessibili e gettarle via. Prima di utilizzare il microfono per voce, pulire la griglia del microfono con cotone alcolico medicale. Non dimenticare di controllare il connettore del microfono e il supporto del microfono e la clip. Per ogni evenienza, è meglio portare diverse coperture in spugna nella scatola dell'attrezzatura per la tua performance e anche preparare diverse griglie per microfono alternative per il microfono vocale. Quando si pulisce la griglia del microfono, rimuovere prima la griglia. Dopo la pulizia, lasciare asciugare all'aria la griglia del microfono prima di rimontarla sul microfono. Non dimenticare di controllare la clip del microfono. Assicurarsi che la clip di plastica o la clip di gomma non siano danneggiate e regolare la vite di tensione, in modo da poter regolare facilmente la clip del microfono assicurandosi che la clip del microfono sia stabile. Verificare anche che la connessione all'asta del microfono sia sufficientemente forte. Se è allentato, è probabile che il microfono cada dal supporto. Questa situazione non è solo imbarazzante, può anche ferire l'esecutore e danneggiare il microfono. Se riscontriamo questo problema di allentamento delle articolazioni, utilizzeremo la colla che può legare insieme metallo e plastica / gomma.

Cosa rende un sistema microfonico wireless?

Cosa rende un sistema microfonico wireless? Un sistema microfonico wireless è costituito da tre parti principali: un dispositivo di input, un trasmettitore e un ricevitore. Il dispositivo di input fornisce un segnale audio che può essere emesso dal trasmettitore, che è la parte del microfono. Può essere un microfono palmare o un microfono "a clip". Per i sistemi wireless progettati specificamente per le chitarre elettriche, le chitarre elettriche sono esse stesse dispositivi di input. Il trasmettitore converte il segnale audio in un segnale a radiofrequenza e lo trasmette attraverso l'antenna. L'antenna può estendersi dalla parte inferiore del trasmettitore oppure può essere nascosta. La potenza del segnale RF è limitata da ogni paese. La distanza effettiva alla quale possono essere trasmessi i segnali è compresa tra 30 me 400 m, a seconda delle condizioni di utilizzo. Esistono due tipi fondamentali di trasmettitori. Uno è chiamato trasmettitore "a cintura", che ha le dimensioni di un pacchetto di sigarette e può essere fissato a una cintura. Quando viene utilizzato su strumenti musicali, il trasmettitore può spesso essere bloccato sulla cinghia dello strumento o direttamente sulla tromba o sul sassofono. L'altro tipo è utilizzato per i microfoni wireless palmari, il cui trasmettitore è integrato nell'impugnatura del microfono, in modo che la dimensione del microfono wireless sia solo leggermente più grande di un microfono cablato standard. In generale, ci sono molti tipi di "microfoni" per microfoni wireless portatili. Tutti i trasmettitori wireless richiedono una batteria, solitamente una batteria alcalina da 9 volt. Il ricevitore deve ricevere il segnale in radiofrequenza trasmesso dal trasmettitore e convertirlo in un segnale audio. L'uscita del ricevitore è elettricamente coerente con un segnale del microfono standard e può essere collegata alla porta di ingresso del microfono in un sistema audio. I ricevitori wireless sono disponibili in due diverse configurazioni. Il ricevitore ad antenna singola utilizza un'antenna ricevente e un sintonizzatore, che è lo stesso di una radio a frequenza di sintonizzazione. I ricevitori ad antenna singola funzionano bene in molte situazioni, ma occasionalmente si verificano interruzioni del segnale quando gli utenti camminano per la stanza. I ricevitori multi-antenna di solito hanno prestazioni di ricezione wireless migliori. Utilizza due antenne separate e due sintonizzatori indipendenti. Un circuito intelligente nel ricevitore selezionerà automaticamente un segnale migliore o combinerà i due segnali in uno solo. Poiché una delle antenne può ricevere un segnale pulito in qualsiasi momento, la possibilità di interruzione del segnale è molto inferiore. La maggior parte dei ricevitori wireless funziona con alimentazione CA, ma alcuni modelli installati su videocamere possono essere alimentati da batterie.

Cosa riceverò quando acquisto il sistema wireless AXT220D?

Cosa include un sistema wireless AXT-220D? I nostri prodotti sono confezionati in una bellissima scatola colorata. Per proteggere i prodotti quando li spediamo, li imballiamo anche con ABF affidabili e cartone all'esterno. Dopo aver rimosso la protezione esterna, è possibile vedere la confezione del prodotto, che ha una spugna protettiva all'interno. Include un manuale, un cavo di uscita audio, 2 microfoni wireless (due colori a scelta), un cavo di alimentazione, accessori per il montaggio su rack, 4 antenne di alta qualità (portata fino a 400 m ) e un ricevitore digitale. AXT-220D AXT-220D è un sistema microfonico wireless digitale con 4 antenne di alta qualità. Il raggio di ricezione è fino a 400 m. Gamma di frequenza: UHF 615-665 mhz, 780-820 mhz Tipo di trasmettitore: Bodypack con microfono a risvolto, microfono portatile Visualizza i dettagli

Qual è la gamma di frequenza del microfono wireless?

Microfono wireless con banda da 500 MHz SKM9000 513-588 MHz AD-4D 530-580 mhz Microfono wireless con banda da 600 MHz SKM9000 615-655 MHz EWD1 626-668 mhz AXT220D 615-655 mhz QLXD4 628-668 MHz AD4D 615-655 MHz SKM9100 615-655 MHz AXT220S 615-655 MHz SKM6000 615-655 MHz Microfono wireless con banda da 700 MHz a 800 MHz AD4D 780-820 MHz SKM9000 780-820 MHz ULXD4D 780-820 MHz SLX4 / SM-58 780-820 MHz AXT220D 780-820 MHz AXT200S 780-820 MHz EW100G3 830-860 MHz EW122 740-780 mhz EW335G3 780-820 MHz EW135 740-780 MHz S-39 740-790 MHz Fase nel sistema di monitoraggio dell'orecchio SR2050 IEM 572-603,5 Mhz 606-630 Mhz 740-776 Mhz 798-830 Mhz EW300 IEM G3 572-603,5 Mhz 606-630 Mhz 740-776 Mhz 798-830 Mhz Combinatore di antenne attive 490-900 MHZ

Cos'è un microfono supercardioide?

Questo è un titolo Microfono super cardioide Questi microfoni direzionali stanno diventando sempre più popolari nelle esibizioni dal vivo, come Beta 58a. Sul palco, possono registrare meglio la voce del cantante e bloccare il suono delle band circostanti. Lo svantaggio è che registra anche parte del suono dietro il microfono. Ciò significa che non dovresti mettere il tuo monitor davanti a te (punti nulli a 127 ° e 233 °), altrimenti sentirai un feedback. I microfoni supercardioidi vengono solitamente utilizzati in studio quando è necessario isolare al massimo altri suoni. Questo tipo di puntamento è molto simile al puntamento ipercardioide ed è spesso causa di malintesi. La direttività supercardioide è più forte della direttività cardioide e ha un lobo posteriore sensibile. I microfoni supercardioidi hanno una direttività più stretta rispetto ai cardioidi, rendendoli particolarmente adatto per la ripresa del suono a distanza ravvicinata. È particolarmente speciale per la registrazione a punto fisso di batterie e pianoforti e le sue caratteristiche direzionali sono molto adatte per registrazioni dal vivo che devono essere isolate (a volte serve per isolare l'interferenza tra strumenti, a volte per isolare il rumore). Per le registrazioni di performance che cantano da sole, la diafonia del microfono super direzionale è minima

Cos'è un microfono direzionale cardioide?

Cos'è un microfono direzionale cardioide? Cardioide: seleziona solo la direzione rivolta verso il microfono Questo è il tipo di microfono più spesso utilizzato dai cantanti. Spesso descritto come avente un motivo a forma di cuore, viene spesso utilizzato negli studi per registrare la voce. Il microfono cardioide è molto adatto in questo caso quando non si desidera captare il suono del pubblico o il suono che esce dal monitor. ). In studio, l'utilizzo di un microfono cardioide può ridurre efficacemente il suono surround e il suono riflesso dal microfono. Questo può aiutarti a registrare in ambienti non ottimali o ridurre altri suoni che interferiscono intorno a te. Questo tipo di puntamento prende il nome dal suo raggio d'azione come un cuore: Davanti al microfono, la sua sensibilità al segnale audio è molto alta; A lato del microfono (a 90 gradi), anche la sua sensibilità è buona, ma è inferiore di 6 dB rispetto a direttamente davanti; Per il suono proveniente da dietro il microfono, ha un ottimo effetto schermante. E a causa di questo effetto di schermatura sul suono dietro il microfono, il microfono direzionale cardioide è molto utile in più ambienti di registrazione , soprattutto quando è necessario eliminare una grande quantità di suono ambientale interno. Inoltre, questo microfono può essere utilizzato anche per spettacoli dal vivo , poiché la sua funzione di schermatura può tagliare l'eco e il rumore ambientale generati durante lo spettacolo. In pratica, i microfoni cardioidi sono anche uno dei tipi di microfoni più comunemente usati, ma tieni presente che, come tutti i microfoni non omnidirezionali, anche i microfoni cardioidi mostrano un effetto di prossimità. La maggior parte dei microfoni Sinbosen sono cardioidi e supercardioidi. Costruito per il palco e la registrazione. La prossima volta introdurremo il supercardioide, ❤ aggiungi il nostro sito ai preferiti!

Posso usare contemporaneamente due microfoni della stessa frequenza?

Posso usare contemporaneamente due microfoni della stessa frequenza? Non può essere utilizzato contemporaneamente. La trasmissione wireless non può essere "mista" nell'aria e, anche alla stessa frequenza, il ricevitore non può mescolare i due segnali trasmessi. Ad esempio, è impossibile che due stazioni radio FM trasmettano segnali alla stessa frequenza. Ciò può causare confusione e distorsione audio. Tutto sommato, ogni trasmettitore wireless dovrebbe avere la propria frequenza unica per il ricevitore. Allo stesso tempo, possono esserci solo una coppia di ricevitori e trasmettitori con la stessa frequenza. E come evitare la frequenza di "collisione" con gli altri? Scegli un sistema wireless che seleziona automaticamente le frequenze inattive.

Come devo conservare il mio microfono quando non in uso?

Come devo conservare il mio microfono quando non in uso? Quando non viene utilizzato, si consiglia di riporre il microfono in un ambiente fresco e asciutto. È meglio tenere il microfono in una busta di plastica con alcuni cristalli che assorbono l'umidità vicino alla capsula. Ciò garantirà che l'umidità che potrebbe essere presente intorno al microfono, e in particolare la capsula, venga assorbita. Il controllo regolare del microfono e dei cristalli è una buona idea. Se i cristalli hanno cambiato colore, significa che sono saturi e non possono più assorbire efficacemente l'umidità dall'aria. A questo punto dovrebbero essere cambiati o asciugati. La corretta conservazione del microfono garantirà che durerà tutta la vita.